Top 30 PS2 – Parte 3

Ed eccoci alla terza parte della Top 30 per PS2,

se non lo avete già fatto date un occhio alla TOP 30 PS2 – Parte 1 e alla TOP 30 PS2 – Parte 2.

Iniziamo dalla 18-esima posizione,

#18 Ghost Recon 2

ghost_recon_2

 

 

 

Ghost Recon 2 è un ottimo sparatutto in terza persona. Un ottima grafica per l’epoca, una buona calibratura nel livello di difficoltà e sopratutto una storia firmata Tom Clancy.

 

 

 

 

#17 Resident Evil Code Veronica

code_veronica

Nato su Sega Dreamcast  e trasportato su PS2, Code Veronica è l’ultimo Resident Evil che sfrutta le meccaniche vecchio stile, con grafica a stanze prerenderizzate come nei primi 3 capitoli, ed è pure l’ultimo RE che utilizza come  nemici gli Zombies.

La trama vede come protagonista Claire Redfield che viene fatta prigioniera in un isola appartenente all’Umbrella infestata di non morti.

Questo RE per quel che mi riguarda rimane l’ultimo Survival Horror  di casa Capcom, ed a dirla tutta è pure quello più pauroso.

#16 Rogue Galaxy

rogue_galaxy

 

Purtroppo ho giocato poco a questo gioco, e quel poco mi è  piaciuto parecchio, sia per la storia, il gameplay e soprattutto per la grafica in cell shading. L’unico problema di questo gioco è che in Europa è stato rilasciato quando era già presente PS3 sul mercato e di conseguenza passava già per gioco vecchio.

Per chi non lo sapesse si tratta di un RPG sviluppato da Level 5, un marchio di qualità.

 

 

#15 Drakan

drakan

Un gioco mediocre in 15-esima posizione?

Ebbene si, per molti è passato inosservato ma io, dopo una buona recensione, lo acquisto non pentendomene affatto e trovandolo di molto superiore ad un titolo mediocre.

Innanzitutto l’ambientazione medievale fantasy mi è sempre garbata, poi tutto in italiano compresi i dialoghi ( almeno ricordo così ) e soprattutto il secondo protagonista, un drago di nome Arock, che avrete la possibilità di cavalcarlo in tutta la lunga avventura.

#14 ICO

ico

 

Non è per la grafica o per il gameplay, ma pochi giochi trasmettono poesia in ogni suo pixel e poligono.

Un gioco da collezionare a tutti i costi, da avere indipendentemente se volete giocarci o meno. Una storia emozionante, piena di sentimenti che porta questo gioco al livello di capolavoro.

Una fiaba per tutti.

 

 

#13 God Hand

god_hand

 

Peccato abbia visto la luce sul finire dell’eraPS2, perché questo picchiaduro 3d a scorrimento, è un ottimo gioco in stile Ken Il Guerriero. Esilerante, violento, frenetico e boss molto bizzarri ne fanno un gioco che dovete possedere ad ogni costo.

 

 

 

 

#12  Silent Hill 3/4/2

silent_hill_3

 

Ho messo a pari merito i 3 Silent Hill usciti per PS2. E’ vero che è uscito anche l’Origins e Shatter Memory, pur possedendo il primo citato non l’ho mai giocato.

Dei 3 in classifica, quello che mi è piaciuto di più è stato il 3 e la cosa che ho gradito di più sono state le ambientazioni. Per molti il più bello è il secondo, ma a mio parere è troppo simile al primo. Il quarto invece a tanti non è piaciuto, per quel che mi riguarda è il mio secondo preferito e  penso che sia il Silent Hill più malato di sempre.

Per chi non lo sapesse, Silent Hill è una saga che narra le vicende di una cittadina di montagna isolata dal mondo dove la realtà spesso diventa l’incubo peggiore dei suoi protagonisti.

Durante le ore di gameplay il giocatore si trova a dover affrontare diversi stati d’animo che passano dal terrore puro all’angoscia, alla solitudine dei passi del protagonista arrivando parecchie volte al silenzio totale, che risulta essere più pauroso dei mostri stessi.

#11 Onimusha Dawn of Dreams

onimusha_DoD

La saga di Onimusha è proprio nata su PS2, e il capitolo in questione è stato l’ultimo, tanto è vero che su PS3 di questa bellissima saga non si è più saputo niente.

Dawn of dreams è un action samurai di ottima fattura, e una delle cose che si differenzia dai suoi precedenti capitoli sta nel fatto di poter usare 5 personaggi con caratteristiche e armi differenti.

Io quando l’ho giocato, possedevo la PS3  e tra l’altro nello stesso momento stavo giocando a Ninja Gaiden 2, che ho trovato molto meno longevo di Onimusha e molto inferiore su altri aspetti tipo l’IA dei nemici.

Insomma, negli action ha un piede sul podio, peccato la saga sia stata interrotta.

#10 Final Fantasy 12

ff12

 

Molti hanno storto il naso per questo Final Fantasy, perché i combattimenti non erano più a schermata fissa, perché si distaccava dall’idea dei capitoli precedenti e per tanti altri motivi.

Io, se non fosse qualche pecca, l’avrei preferito a FF 10.

Le cose che mi sono piaciute di questo FF sono stati di sicuro i combattimenti, i personaggi, la grafica e le tonnellate di missioni secondarie oltre che alla grandezza del mondo.

 

Non mi è piaciuto che la storia fosse molto dispersiva, alle volte a forza di fare missioni secondarie avevo perso l’orientamento sul punto della storia. E’ vero che le missioni secondarie ho appena detto che mi erano piaciute però avrei preferito che si sbloccassero alla fine del gioco, non subito.

Un’altra cosa è stata l’assenza della sfereografia di FF10 che ho amato all’inverosimile.

L’ultima pecca è stata l’assenza della colonna sonora degna dei capitoli precedenti.

 

#9 Soul Calibur 2/3

SC2

Namco, oltre ad essere famosa per la saga di Tekken, sforna un altro fantastico picchiaduro di Nome Soul Calibur. Nato su PS1 con il nome di Soul Edge poi ha proseguito su Dreamcast con il nome attuale.

Le differenze da Tekken sono parecchie.

La prima, stà nel fatto che al posto di combattere a mani nude i vostri personaggi utilizzano principalmente armi da taglio, le arene invece sono molto suggestive, stile medioevo, e durante i match un’ azione molto utilizzata è quella della schiavata laterale che dà l’impressione di giocare ad un picchiaduro molto più tridimensionale di Tekken.

Oltre a tutto ciò SC offre una marea di extra da sbloccare e modalità molto gradite ( trane SC 5 per PS3 ).

Ho messo tutti e 2 i Soul Calibur perchè li considero entrambi dei bei giochi e ben sviluppati.

Per adesso e tutto, alla prossima!

VN:R_U [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Top 30 PS2 - Parte 3, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Approfondimenti, Videogiochi , , , , , , , ,

7 comments


  1. Strangeday

    Amon, ho corretto la tua correzione ( ma lol, un po’ di nabbaggine non l’ho solo io ). Ghost recon 2 è in terza persona, non in prima. Il primo era in prima persona.
    http://www.youtube.com/watch?v=fG2o2ciNObo

    A parte questo aspetto i commenti di Paolol.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. am0n

    Era tutto un escamotage(coff coff…), volevo che usassi l’editor di wordpress xD

    Comunque mi sono perso parecchi titoli su questa console, a parte ICO che mi sono giocato sulla PS3(insultatemi pure), Drakan e i vari Silent Hill non ho giocato gli altri titoli.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    • VulcanRaven

      “Comunque mi sono perso parecchi titoli su questa console, a parte ICO che mi sono giocato sulla PS3(insultatemi pure)”

      Sei un bimbo brutto

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  3. Nik093_XD_

    Rogue Galaxy gioco che merita tante armi tante ore di gioco con missioni di caccia secondarie finito 100%
    Metre God Hand altro bel giocone per PS2 comunque dovresti mettere anche Monster Hunter anche se all’epoca su PS2 non era troppo conosciuto e nemmeno capito

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. Pingback: Top 30 PS2 – Parte 3 | Videogiochi e Console